Torna il podcast di Repower “Rumors d’Ambiente - Alla ricerca della sostenibilità”

Screenshot 13

Lotta alla povertà, salute e benessere delle persone, energia pulita e accessibile, crescita economica, consumo e produzione responsabili. Sono tra le tematiche universalmente considerate più importanti, e sono anche alcuni dei 17 obiettivi di Sviluppo Sostenibile contenuti nell’Agenda 2030 sottoscritta dai 193 Paesi membri delle Nazioni Unite e approvata dall’Assemblea Generale dell’ONU. A ognuno di questi 17 obiettivi sono dedicati due episodi del podcast Rumors d’Ambiente - Alla ricerca della sostenibilità, ideato e prodotto da Repower e giunto alla quarta edizione.

Anche quest’anno, alla conduzione del podcast ci sarà Filippo Solibello, autore e divulgatore, voce del programma “Caterpillar AM” su Radio 2. Sarà lui, con l’aiuto dei tanti ospiti che lo accompagneranno in questo viaggio, a raccontare obiettivi e le sfide dell’Agenda 2030, i cosiddetti Sustainable Development Goals o SDGs.

Rumors d’Ambiente, nato nel 2020 e diventato uno dei più ascoltati in Italia sul tema della sostenibilità, sarà online con i primi episodi dal 26 marzo sul sito di Repower e su tutte le piattaforme di podcasting, da Spotify ad Apple Podcast. Si parte con un’intervista registrata all'Oratorio San Filippo Neri di Bologna durante un evento live a Enrico Giovannini, direttore scientifico dell’Asvis (Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile) ed ex Ministro delle Infrastrutture e delle Mobilità, che introdurrà l’Agenda 2030 raccontando quanto ancora ci sia da fare su questo fronte, quali gli obiettivi su cui concentrarsi maggiormente, e come si posiziona il nostro Paese per il raggiungimento dei target. Il secondo ospite sarà Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International, che con Filippo Solibello racconterà cosa significa lavorare tutti i giorni, sul campo, per sconfiggere la povertà e approfondirà quanto in concreto si stia facendo per raggiungere questo obiettivo.

Una stagione, quella che sta per iniziare, che Filippo Solibello definisce “straordinaria: racconteremo la strada che l’umanità deve percorrere da qui al 2030 per cercare di arrivare più o meno sana, e più o meno salva”.

Vuoi ricevere le nostre circolari?

Back to Top