LO ZEN E L'ARTE DELLA MANUTENZIONE DEI SOCIAL


messinscena teatrale di e con Beppe Servergnini

e con

Carlo Fava al pianoforte

I social rappresentano il mezzo più rivoluzionario dell’informazione contemporanea. Uno strumento di cui pochi percepiscono la potenza. La gestione personale richiede attenzione, esperienza, pazienza, prontezza, creatività. Le vicende di questi anni - crisi economica, migrazioni, pandemia, guerra, tensioni politiche - stanno mettendo alla prova le nostre democrazie. Bisogna sapersi muovere tra tecnologia, morale, diritto, senso civico. Beppe Severgnini e Carlo Fava si avventurano in questo viaggio, muovendosi tra parole e musica e ironia (anche gli insulti ricevuti via social diventano serenata!), accompagnati da alcuni grandi del passato, da Robert Pirsig a Giorgio Gaber.

 


Clicca per ingrandire


Area download

Beppe Severgnini

Carlo Fava

 

Vuoi ricevere le nostre circolari?

Back to Top